Costruire una casa passiva per migliorare la qualità della vita

 Costruire una casa passiva non significa rinunciare ad eleganza e lusso e neppure deve costare di più di una casa tradizionale.

 Schema Casa PAssivaLe tecniche di isolamento, tenuta dell’aria (eliminazione degli spifferi), sfruttamento degli apporti solari gratuiti si possono applicare a qualunque tipologia architettonica, casa in legno o mattoni che sia, un’accurata progettazione consente di applicarle senza spendere molto di più di quanto costava realizzare una casa prima che sentissimo l’esigenza di azzerare le bollette aumentando la qualità della via domestica.

 Basta orientare in maniera ottimale l’edificio, isolare adeguatamente l’involucro, valutare attentamente la disposizione delle finestre, adottare dei sistemi di ombreggiamento estivo ed  eseguire i lavori di costruzione con molta attenzione ai particolari (senza costi aggiuntivi) e qualunque vostra idea di casa si trasformerà in una realtà a basso costo di gestione ed altissimo confort abitativo.

 Gli impianti di casa passiva sono a bassissimo consumo (quanto una lampadina tradizionale) ma consentono oltre al riscaldamento di mantenere costante l’umidità e la qualità dell’aria alla temperatura desiderata.

 Le bollette non saranno più un problema, potrete vivere nella vostra casa passiva indossando nulla di più che una camicia in tutte le stagioni dell’anno, avrete una piacevole sensazione di fresco d’estate e caldo in inverno, la qualità del’aria sarà ottima per tutto il giorno e durante la notte sarà come vivere all’aria aperta con la temperatura e l’umidità da Voi preferite.

 Una casa Passiva si può costruire sia con le tecniche tradizionali (Laterizio, Cemento Armato, etc.) sia in Legno o Paglia oppure partendo da un vecchio  edifico da Ristrutturare con tecniche moderne.

Commenti chiusi